Guida ai regali per la casa

 

Durante il mese di Novembre avevo fatto una serie di video dedicata ai regali di Natale per donna, uomo e bambino, ma avevo tralasciato la casa.

Ero partita dal presupposto che spesso si fanno regali ad una donna per la casa piuttosto che per la persona stessa, spesso noi stesse facciamo difficoltà a separare le cose! Per cui ho tenuto particolarmente a separare le categorie, che poi la categoria casa può essere anche unisex, può essere riproposta anche lontano dal Natale, e possono essere delle belle idee in genere, anche per uomini appassionati della loro casa, e io devo dire di essere fortunata a conoscerne più d’uno!

Ho voluto partire da regali più semplici ed economici, per salire di prezzo, ma per ciascun regalo ho pensato di abbinarci qualcosa che lo renda più completo, speciale e festoso.

Una bottiglia di vino in un bel canovaccio, la classica bottiglia di vino, può essere impreziosita anche solo con un bel canovaccio, natalizio o meno, ma sicuramente che sarà qualcosa in più per mostrare “che ci siamo impegnati”.

Recentemente io e Sole ci siamo regalate dei grembiuli mamma e bimba gemelli, banalmente presi all’ikea, ma ne vendono in ogni dove, la foto ad esempio è presa da un negozietto etsy, sono fatti a mano e sono in lino (non conosco il negozio, ho solo fatto una ricerca online!).

Come abbinamento per i grembiuli potreste aggiungere una ricetta magari della vostra famiglia o che eravate abituati a fare con la vostra mamma o nonna. Io ad esempio metterei questa che è la ricetta del pasticcio di Natale di mia nonna!

 

Sono anni che ormai utilizziamo quotidianamente in casa diffusori per olii essenziali in casa, ne usiamo diversi a seconda delle stagioni e delle preferenze momentanee. Uno dei nostri preferiti di sempre è il pino cembro noto per avere proprietà rilassanti e in generale fa profumare la casa di un buon profumo di legno di montagna.




Ormai la conoscete da tempo e io l’ho presa ancora tanti anni fa, ma questa è una di quelle cose che facilita la vita in più modi. Soprattutto in questa stagione fredda, tornare a casa la sera, dopo una lunga giornata di lavoro (perché si, mi ricordo bene quando anche io non avevo né il tempo né la voglia di prepararmi la cena la sera) tornare a casa e trovare la cena pronta calda e fumante per me è stato davvero un grande comfort per gli anni difficili in cui tornavo oltre le 8 di sera. So bene che questa è una situazione comune a molte persone e la Crock pot questo è il mio modello da 4/5 persone (ci preparo minestre per noi tre in dose doppia!) aiuta tantissimo in quei giorni complicati. Io consiglio di non regalare a qualcuno questo elettrodomestico a meno che non lo conosca e non lo voglia intensamente (rischierebbe di non venir compreso) ma non consuma molta elettricità, e anzi! cucina a bassa temperatura e in sicurezza mentre noi siamo fuori casa. Io consiglio di autoregalarlo alla nostra famiglia perché è un piccolo, ma ottimo investimento, magari abbinato alla mia playlist con tutte le dritte e le ricette a tema! ;)

E per finire lo scorso anno Babbo Natale mi ha regalato una stampante portatile per foto in stile polaroid. Mi chiedete spesso una recensione e ve la faccio qui in due parole! La trovo molto utile in caso di feste (lo scorso anno a Natale abbiamo stampato per ciascun invitato le foto più belle di quella persona, mia mamma porta ancora la sua nel portafoglio!). La dimensione della foto è molto piccola, più piccola, forse la metà di una polaroid tradizionale, il bello è che la carta su cui stampa è adesiva per cui è perfetta per album dei ricordi e per piccoli progetti diy. La qualità di stampa non è certo il massimo e non te la consiglio nel caso tu voglia stampare belle foto ricordo speciali, ma per piccoli promemoria, per chi fa tanto memory keeping e scrapbooking secondo me la mia Sprocket è perfetta!

Uno dei miei regali preferiti, il tè può essere impreziosito anche solo scegliendo una miscela adatta ai gusti del nostro ospite (io sto puntando da tempo questo Yogi Tea Christmas Tea) , ma farebbe sicuramente piacere l’accompagnarlo con dei biscotti fatti in casa e perché no, con una bella tazza o tisaniera.

Per chi non avesse delle ricette di tradizione familiare per i biscotti di Natale in questa playlist trovate le mie!

 


La scorsa estate in Austria ho comprato in un negozietto una borsa in feltro che io uso come ufficio in scatola, la trovo comodissima, oltre che molto bella e utile in diversi modi! Questa potrebbe essere un’ottima base come per una strenna natalizia, magari piena di tante buone golosità! Che dite?!

Io vi lascio il link a questa che è simile, nel caso non abbiate occasione di andare in Austria a prenderne una come la mia! ;)

 

La mia morning routine si basa su alcuni principi, riadattati alla mia vita, presi dal libro The Miracle Morning e posso dire che mi ha cambiato la vita. Non che prima non lo fossi, ma svegliarmi cercando di essere il più intenzionale possibile davvero può cambiare un’intera giornata. Per cui io consiglio questo “kit da comodino perfetto” in toto o anche in parte, per qualcuno che vuole iniziare la sua giornata alla grande!

Sveglia che simula l’alba, Miracle Morning, Lampada di sale.


La cocotte Emile Henry è uno dei primi regali che mio marito ha fatto alla nostra casa, una pentola versatile in coccio, può andare direttamente sul fuoco, ma anche in forno, amiamo prepararci i risotti quando siamo in tanti e il nostro sogno è fare la collezione di queste pentole, intanto abbiamo questa e due tortiere, le Corolle che anche queste, le usiamo per un effetto scenografico di tutte le nostre torte, dolci o salate!

 
Valentina VigatoCommenta