5 Strategie per rigenerare corpo e anima

 

Dopo una lunga giornata di lavoro o di faccende e commissioni, si sente l’esigenza fisica e mentale di prendere una pausa per rigenerarsi. Un po’ come quando il tuo smartphone ha solo il 5% di batteria e lo metti sotto carica, anche tu hai bisogno di ripristinare il tuo livello energetico! Ci sono vari modi per rilassarsi e oggi ti consiglio 5 strategie efficaci per rigenerare corpo e anima grazie alla natura e alle piante.

Strategia 1

Prendi dalla tua libreria un libro con immagini possibilmente a tema naturalistico: siediti comoda e sfogliane lentamente le pagine. La tua mente inizierà a viaggiare, trasportandoti in un’altra dimensione. Gustati con calma le immagini di paesaggi verdi, di angoli di giardini o di dettagli di meravigliose piante. È come se in questi pochi minuti tu camminassi realmente nella natura! Se non hai a disposizione un libro con queste immagini, cercane alcune sul web e osservale senza fretta, lasciandoti trasportare dalle sensazioni! Altrimenti puoi scegliere un libro con immagini a tuo piacimento, anche non naturalistiche: l’importante è concedersi del tempo e abbandonarsi al relax.

Lettura l'angolo del focolare.jpg

Strategia 2

Avvicinati a una delle tue piantine (perché tu hai delle piantine in casa, vero?!) e concentra il tuo sguardo su un suo dettaglio, quello che più attira la tua attenzione. Mantieni il focus su di esso e ascolta il tuo respiro. Se tendi a distrarti, torna a focalizzarti su quella foglia o su quel petalo specifico che avevi scelto. Ti basteranno pochi minuti per svolgere questa semplicissima meditazione di centratura e ne avvertirai subito i benefici! Se vuoi puoi mettere di sottofondo una musica rilassante e accendere una candela profumata.

Piante l'angolo del focolare.jpg

Strategia 3

Sempre con la tua piantina, puoi svolgere un’altra importantissima attività per il tuo (e suo!) benessere: dedicale qualche minuto per prendertene cura e per mantenerla bella rigogliosa. Togli le foglie e gli eventuali fiori secchi, spolvera delicatamente le foglie verdi e dalle da bere se vedi che la terra è asciutta. Questo ti aiuterà a responsabilizzarti e a mettere ordine tra i tuoi pensieri, se resterai focalizzata sull’attività che stai svolgendo. Le attività di giardinaggio, seppur piccole e svolte in casa, hanno un’importante azione terapeutica sulla nostra mente e sul nostro fisico, non dimenticarlo!

Giardinaggio l'angolo del focolare.jpg

Strategia 4

Sistema l’ambiente che ti circonda: spolveralo, magari aggiungi dei bei fiori recisi e diffondi nell’aria una fragranza che ti piace particolarmente. Potresti utilizzare un diffusore per oli essenziali e scegliere un olio rilassante come quello alla lavanda, oppure energizzante come quello al pompelmo. Il buonumore e il senso di rilassatezza saranno facilitati anche da questa piccolissima attività!

Aromadiffusore l'angolo del focolare.jpg

Strategia 5

Prendi un taccuino e scrivi almeno tre cose per cui sei grata. Partendo proprio dalle piccole cose ci rendiamo conto di quanto possiamo essere grati alla vita! Magari tra quei tre ringraziamenti ci sarà proprio la tua piantina che ti regala un po’ di serenità grazie ai suoi germogli, alle sue belle foglie verdi o ai suoi fiori colorati! Quando si entra in contatto con la Natura, in tutte le sue forme, i benefici che ne derivano sono immediati: si avverte subito una sensazione di relax e leggerezza mentale e, così, la tua interiorità si mantiene equilibrata e pronta ad accogliere il nuovo. Prova, sperimenta e combina le strategie a tuo piacimento e ricordati che non servono grandi strumenti per concederti una pausa rilassante: come hai visto anche solo una pianta può fornirti tutti gli spunti necessari per svolgere esercizi finalizzati al benessere!

Francesca Matti, Architetto del Benessere